• Hardware
  • Posted
  • Hits: 774

Basta overclock sui chipset non serie Z, parola di Intel

Tags: overclockIntelbiosfirmwarehaswellz87h87B85serie k

La metodologia Intel va avanti da qualche anno e la conoscono tutti: un buon overclock è possibile solo su CPU della serie K abbinate a schede madri con chipset della serie Z. Con l'introduzione di Haswell qualcosa sembra però essere cambiato, ma Intel vuole mettere un freno!

intel logo

La prima casa a permettere l'overclock delle CPU K su mainboard con chipset H87 e B75 è stata ASRock trovando un modo per superare le ristrezioni imposte da Intel; a questa ha seguito ASUS, GIGABYTE, MSI ed ECS. Tutto ciò che bisogna fare è dotare la propria scheda madre di un Bios che la casa produttrice indica come abilitato a supportare l'overclock delle CPU con moltiplicatore sbloccato. Questo "sotterfugio" non piace ovviamente a Intel, che ha in programma di rilasciare un firmware in grado di inibire queste operazioni sui chipset non Z87.

Basterebbe solo non modificare il firmware per poter mantenere la funzione supplementare, ma non è noto come Intel abbia intenzione di implementare l'aggiornamento.