• Hardware
  • Posted
  • Hits: 435

ASUS presenta le mainb X299 nelle linee ROG, Strix, Prime e TUF

È cominciata una nuova era per i desktop di fascia alta. Intel ha svelato gli attesissimi processori della serie Core™ X e il chipset X299, che offrono potenza e larghezza di banda per ogni tipologia di utilizzo: dalla creazione di contenuti professionali fino al gaming più impegnativo. La nuova piattaforma X299 di Intel con i rispettivi processori della serie Core X, permette di incrementare ulteriormente le prestazioni di CPU e memoria con un massimo di 18 core e 128 GB di memoria DDR4 a quattro canali. Aumenta anche l'ampiezza di banda per molteplici schede grafiche e unità SSD NVMe™, grazie a un massimo di 44 canali PCIe® gestiti dalla CPU e un numero ancora maggiore di canali gestiti dal chipset. Si tratta di una piattaforma straordinariamente potente, che vede la sua realizzazione nelle famiglie Prime, TUF e ROG X299.

ASUS ROG STRIX X299 E GAMING

ASUS ROG ha reso perciò disponibili tre modelli, accuratamente progettati per soddisfare diverse priorità: Rampage VI Extreme si conferma la soluzione ideale per realizzare postazioni gaming più evolute e performanti con raffreddamento personalizzato a liquido e connessioni di rete ultraveloci; Rampage VI Apex offre massime prestazioni di gioco e possibilità di overclocking da record, mentre il modello Strix X299-E mette a disposizione dei gamer tutte le più sofisticate opzioni di ottimizzazione, raffreddamento e personalizzazione per sfruttare al massimo il proprio sistema. Tutte le soluzioni ROG non si limitano a offrire solo funzionalità di base, ma assicurano agli appassionati tutta la potenza necessaria, rendendosi al contempo facilmente accessibili ai principianti.

I modelli Prime e TUF sono stati invece pensati per un pubblico diverso e portano una ventata di novità nel panorama delle schede madri: la nuova Prime X299-Deluxe si rivolge agli utenti più esigenti che non vogliono rinunciare a nulla; il modello Prime X299-A accantona alcuni extra in favore di un facile approccio alle funzionalità essenziali; TUF X299 Mark 1 si distingue per l'armatura protettiva e le opzioni avanzate di raffreddamento, mentre la scheda TUF X299 Mark 2assicura tutte le caratteristiche essenziali agli utenti ed assemblatori che vogliano distinguersi nel panorama dei sistemi X299.

Innovazioni condivise per la famiglia ROG X299

Tutte e tre le schede ROG X299 condividono il medesimo DNA, ovvero quel set di caratteristiche essenziali che tutti gli appassionati del brand si aspettano, incluse le eccezionali possibilità di overclocking e i controlli per il raffreddamento ad aria o liquido. Sono presenti connettori dedicati per la realizzazione di sistemi di raffreddamento personalizzati, adatti anche alle unità di raffreddamento all-in-one, oltre a controlli intelligenti delle ventole che ottimizzano l'efficienza, riducendone la rumorosità. Il posizionamento dei sensori permette al sistema di raffreddamento di gestire perfettamente diversi carichi di lavoro, grazie al monitoraggio diretto della temperatura nel caso di specifici modelli di schede grafiche. L’ottimizzazione del PC è semplicissima, indipendentemente dal fatto che si preferisca intervenire sulla configurazione attraverso un intervento manuale, oppure configurare e 'overcloccare' automaticamente l'intero sistema con un singolo click usando l’esclusiva utility 5-Way Optimization.

I PC dedicati al gaming possono ora offrire una serie di opzioni senza precedenti per sottolineare al meglio il vostro stile, inclusi effetti di illuminazione personalizzati. Oltre ai LED RGB già integrati nelle schede, sono presenti connettori per l’uso di strisce LED RGB aggiuntive che consentono di personalizzare l'intero case. Tutte le funzioni di illuminazione sono gestite dall’esclusivo ecosistema Aura Sync, che permette una armoniosa sincronizzazione di schede grafiche, periferiche e monitor ROG, oltre a ulteriori prodotti o componenti sviluppati da altri partner.

Grazie all'audio integrato SupremeFX di ultima generazione, le nuove schede madri ROG X299 offrono una migliore qualità di acquisizione durante lo streaming e una maggiore chiarezza nella riproduzione della voce. Le schede grafiche si inseriscono negli SafeSlot, solt opportunamente rinforzati per evitare eventuali danni derivanti dall’impiego di pesanti sistemi di raffreddamento della GPU o da urti involontari.

La tecnologia VROC di Intel si integra poi perfettamente con la scheda add-in opzionale per consentire l'uso di velocissimi array RAID M.2 composti da molteplici unità disco funzionanti in parallelo e connessi direttamente alla CPU. In questo modo è possibile raggiungere velocità incredibili, con una capacità che permette di archiviare un numero enorme di contenuti o intere librerie di giochi. Sono disponibili tutte le interfacce più recenti, come USB 3.1 Gen 2 con porte Tipo-C™ e connettori interni che permettono di raggiungere velocità fino a 10 Gbps. Wi-Fi e networking Intel Gigabit sono già presenti, mentre è possibile aggiungere la nuova memoria Optane™ di Intel come cache ad alta velocità.

La tua macchina da sogno con Rampage VI Extreme

Il prodotto di punta della nuova famiglia di schede madri ASUS è la Rampage VI Extreme, che, specificamente sviluppata per i sistemi con raffreddamento personalizzato a liquido, vanta straordinarie performance e un design sofisticato per realizzare PC potenti ed esteticamente accattivanti. Oltre agli abituali header dedicati alle ventole e alla pompa del liquido, ne sono stati aggiunti altri due che consentono di monitorare il flusso del liquido di raffreddamento nel circuito. È presente anche uno speciale connettore per la lettura dei dati relativi a flusso, temperatura e perdite nel circuito dei sistemi di raffreddamento a liquido.

ROG RAMPAGE VI EXTREME

Praticamente ogni aspetto della scheda Rampage VI Extreme è stato potenziato per offrire ancora di più. Il controller Intel Gigabit Ethernet viene supportato da un chip da 10 Gbps che consente di gestire qualsiasi tipo di rete cablata. Anche la sezione Wi-Fi è stata aggiornata al più recente standard 802.11ad, aumentando l'ampiezza di banda wireless fino a 4,6 Gbps.

Per evitare il ricorso ad antiestetici cablaggi, è possibile alloggiare nella scheda fino a tre unità SSD M.2 senza usare la scheda VROC. Un'unità è inseribile sotto la copertura esterna della Rampage VI Extreme, mentre le altre due sovrastano il modulo DIMM.2 in prossimità degli slot per la memoria. Il connettore Thunderbolt integrato permette di estendere ulteriormente la connettività ad alta velocità anche mediante l’impiego di dispositivi esterni, usando la scheda aggiuntiva opzionale.

Plus originale per la Rampage VI Extreme, uno schermo OLED LiveDash integrato onboard che consente di monitorare temperature, frequenze di sistema e velocità delle ventole direttamente dalla scheda. Lo schermo può visualizzare anche messaggi e grafica personalizzata, mentre attorno al display sono integrati anche connettori per LED singoli o strisce sufficienti per creare un vero e proprio show.

Gameplay e performance da record con Rampage VI Apex

L'impegno di ROG per assicurare le più estreme opzioni di overclocking e offrire prestazioni al top, risulta evidente nella scheda Rampage VI Apex. Questo modello è stato appositamente realizzato per battere i record a temperature sottozero - non solo con il raffreddamento LN2, ma anche usando il più raro elio liquido. I nostri esperti di overclocking hanno già infranto 8 record mondiali e 20 record globali raggiungendo 7,560 GHz con il processore Core X usando la scheda Apex, ma questo è soltanto l'inizio. Ulteriori record saranno certamente ottenuti nel prossimo futuro, confermando i prodotti ROG quali leader assoluti nelle prestazioni.

Meno significa di più, in alcuni casi. La scheda Apex dispone di un solo slot DIMM per canale, al fine di ottimizzare la comunicazione tra i circuiti, migliorando la stabilità con i kit di memoria più veloci. È così possibile installare 64 GB di memoria DDR4 a elevata velocità e con latenza estremamente contenuta. La memoria è affiancata da due slot DIMM.2 che permettono di installare fino a quattro unità SSD M.2.

La Apex si distingue subito dai concorrenti già dal suo profilo, del tutto particolare, mentre la targhetta identificativa consente di aggiungere un ulteriore tocco personale. A corredo ovviamente anche tutte le più recenti interfacce e caratteristiche evolute: USB 3.1 Gen 2 con porte Tipo-C, Wi-Fi integrato e connettività Intel Gigabit, oltre alla tecnologia audio SupremeFX per accompagnare al meglio le azioni di gioco o i momenti in cui non si è impegnati ad abbattere record prestazionali.

Gioca con stile con Strix X299-E

Mentre Rampage VI Extreme e Apex sono schede altamente specializzate, ROG Strix X299-E offre accesso al mondo ROG a costi contenuti, senza tuttavia sacrificare il look o le caratteristiche distintive associate al brand più famoso nel gaming.

Come i prodotti Rampage, la scheda Strix adotta una illuminazione monocromatica che può sincronizzarsi perfettamente con gli altri componenti e con le preferenze soggettive. Nelle sue dimensioni ATX standard, Strix offre tutti gli slot, le porte e i connettori che ci si può aspettare da una scheda madre ROG. Sono presenti due slot M.2 per unità SSD NVMe, networking Intel Gigabit, Wi-Fi integrato, USB 3.1 Gen 2, tecnologia audio SupremeFX con Sonic Studio III e tutte le opzioni RGB della esclusiva tecnologia Aura Sync.

Già pronta per il raffreddamento a liquido e la sincronizzazione dell’illuminazione RGB, la scheda Strix X299-E dispone dei connettori necessari per un sistema a doppia pompa e per entrambe le tipologie di strisce LED standard e programmabili. Per una maggiore flessibilità di allestimento e per creare più facilmente il look desiderato, sono già inclusi nella dotazione anche un paio di pratici cavi di prolunga.

PRIME-X299-DELUXE-3D-3 PRIME-X299A-3D-2

Solo il meglio per Prime X299

Progettata per utenti esperti e prosumer, la serie Prime è il risultato di decenni di esperienza nella ottimizzazione di ogni singolo aspetto nello sviluppo e realizzazione delle schede madri. Le ultime nate associano infatti una connettività allo stato dell'arte con opzioni di tuning efficaci e facili da usare, offrendo anche agli utenti meno esperti un'esperienza di livello superiore.

Se già tutte le schede X299 ASUS offrono complete opzioni di overclocking e raffreddamento, disponibili sia a livello di BIOS UEFI che via software, le schede Prime si spingono ancora oltre grazie alla 5-Way Optimization, che effettua intelligentemente l'overclocking del sistema e ottimizza il raffreddamento dell’intero sistema in base alle specifiche caratteristiche dei componenti impiegati. I principianti possono ottimizzare senza sforzo l'intero PC con un singolo click, mentre gli utenti più esperti possono regolare i parametri per un fine tuning secondo le proprie necessità.

I progressi si registrano anche sul piano estetico, dove il tema predominante bianco e nero definisce la condizione ideale per realizzazioni dal tono più discreto, così come una base neutra per quelle molto più appariscenti con illuminazione RGB, offrendo molteplici connettori per strisce LED che permettono di illuminare e personalizzare in maniera sensibile l'intero sistema.

I nuovi processori Intel della serie Core X richiedono un raffreddamento efficace. Proprio per questo motivo, tutte le nuove schede madri ASUS X299 dispongono di connettori dedicati per impianti di raffreddamento a liquido all-in-one e pompe indipendenti. La serie Prime X299 supporta anche configurazioni grafiche a tre vie, mentre gli slot x16 adottano rinforzi strutturali con tecnologia SafeSlot per prevenire danni accidentali e proteggere il proprio investimento.

I canali PCIe inutilizzati dalla grafica possono essere sfruttati dall'archiviazione grazie alla scheda VROC, che combina molteplici unità SSD M.2 in un array RAID connesso direttamente alla CPU e dal quale si può anche avviare il sistema operativo. È possibile utilizzare in parallelo un numero smisurato di unità disco tramite molteplici schede VROC, ottenendo prestazioni davvero incredibili e l'accesso rapidissimo ai dischi di sistema, in aggiunta anche al supporto della tecnologia Optane Memory di Intel, che mette a disposizione una cache allo stato solido per velocizzare ulteriormente altri dispositivi di archiviazione.

La nuova serie Prime adotta tutti i miglioramenti audio più recenti, come il codec Realtek S1220A associato a un amplificatore dedicato e l'uso di componenti di qualità superiore che producono un suono coinvolgente e perfettamente chiaro, in grado di rivaleggiare con la qualità audio generata dalle migliori soluzioni dedicate.

Prime X299-Deluxe: tutto quello che si può desiderare

Le schede madri Deluxe sono generalmente destinate agli utenti e assemblatori di fascia più alta che non vogliono rinunciare a nulla, e il nuovo modello Prime X299-Deluxe segue orgogliosamente questa tradizione, offrendo praticamente tutto ciò che si possa desiderare in una scheda madre di fascia alta, dall'I/O ultraveloce fino a una serie di miglioramenti estetici particolarmente innovativi.

Dopo aver definito un vero standard nell'illuminazione RGB con la tecnologia Aura Sync, sono state aggiunte ulteriori funzionalità per portare la personalizzazione a un livello più avanzato. La principale di queste funzionalità è costituita dal supporto per strisce LED programmabili, che offrono il controllo indipendente di ogni singolo LED della serie permettendo di ottenere effetti di luce molto più ricchi e sofisticati. Il modello Deluxe dispone così di connettori per strisce LED RGB convenzionali e programmabili, oltre a due barre luminose integrate in prossimità delle protezioni delle interfacce e del dissipatore del chipset.

Quest'ultimo ospita anche il nuovissimo LiveDash, uno schermo OLED integrato che visualizza preziose informazioni di sistema e grafica personalizzata. Con questo display è possibile controllare alcuni dati cruciali quali temperature, frequenze e velocità delle ventole, senza bisogno di usare la combinazione di tasti alt-tab allontanandosi dal gioco o altre applicazioni in esecuzione a pieno schermo. LiveDash può visualizzare anche messaggi testuali e animazioni grafiche con cui personalizzare ulteriormente il sistema.

La nuova Prime X299-Deluxe Deluxe supporta l'archiviazione a velocità ultrarapida in tutti le molteplici forme. Oltre a offrire una porta U.2 per le unità SSD di livello enterprise, la scheda dispone di due slot M.2 per le unità disco NVMe. Entrambi gli slot M.2 sono stati posizionati nel modo più efficiente tenendo conto della dissipazione del calore; quello principale si trova direttamente sotto il dissipatore del chipset per ridurre la temperatura dell'unità disco, mentre quello secondario prevede l'installazione verticale degli SSD in prossimità degli slot DIMM, dove sono lambiti dal flusso d'aria generato dalle ventole del sistema.

Il networking è ancora più veloce grazie al Wi-Fi di prossima generazione con modulo integrato 802.11ad, in soluzione dual-band per raggiungere velocità wireless fino a 4,6 Gbps. La nuova Deluxe offre il meglio anche a livello di connessioni cablate, con due controller Intel Gigabit Ethernet che garantiscono la massima velocità e affidabilità.

Esiste comunque un limite fisico a ciò che può essere integrato in una scheda madre senza eccedere le dimensioni standard del formato ATX e per questo motivo il modello Prime X299-Deluxe si accompagna a un paio di integrazioni: è inclusa la scheda ThunderboltEX 3 che fornisce alle periferiche esterne un'ampiezza di banda di 40 Gbps così come viene fornita a corredo anche una Fan Extension card, che amplia ulteriormente la già generosa dotazione di connettori per ventole e sensori di temperatura. Se si cerca una scheda che offra tutto, il modello Prime X299-Deluxe è semplicemente la soluzione perfetta.

Prime X299-A: un concentrato degli elementi essenziali

La scheda Prime X299-A adotta molte tecnologie presenti nel modello Deluxe, ma rinuncia ad alcuni extra in favore di un approccio più concreto e un prezzo più contenuto. Una sapiente sintesi delle caratteristiche fondamentali della serie Prime e della piattaforma Intel più recente ha permesso così di realizzare una scheda particolarmente interessante.

Come la sorella maggiore, anche il modello Prime X299-A supporta configurazioni grafiche fino a tre vie in tre slot x16. Se i due slot M.2 integrati non fossero sufficienti, è possibile aggiungere degli array VROC usando la apposita scheda add-in. È disponibile un set essenziale di interfacce che comprende un connettore interno USB 3.1 Gen 2 per gli chassis che supportano il nuovo standard a 10 Gbps, oltre a porte Tipo-A e Tipo-C reversibile sul lato posteriore.

Pur offrendo un design meno appariscente rispetto alla sorella maggiore, la scheda Prime X299-A può comunque personalizzare il vostro PC con gli effetti di luce RGB. La scheda dispone infatti di due connettori per strisce LED standard, ciascuno dei quali supporta strisce fino a due metri di lunghezza con luminosità ottimale, essendo totalmente personalizzabile la scelta dei colori, degli specifici effetti e del risultato scenografico finale che ne risulta.

Il modello Prime X299-A è la riprova del fatto che le schede madri a costo contenuto della serie Core X non rinunciano a nessuna delle caratteristiche più desiderate e rappresentano in ogni caso una scelta davvero efficace: oltre a offrire infatti tutto ciò che serve per realizzare un ottimo sistema di partenza, lascia lo spazio necessario per evolversi in qualcosa di ancora più formidabile.

TUF: solida per supportare ogni sfida

In aggiunta alle schede Prime X299, sono disponibili anche i modelli della famiglia TUF. Questi ultimi si caratterizzano per un diverso approccio generale, in quanto disegnate assegnando massima priorità alle caratteristiche di affidabilità e durata nel tempo. Queste schede adottano infatti componenti più robusti rispetto alle controparti convenzionali e sono anche sottoposte a cicli di testing ancora più rigorosi.

Per sottolineare queste caratteristiche le schede TUF mostrano anche un design distintivo: poco appariscenti per natura, le nuove schede minimizzano dunque gli effetti di illuminazione RGB per concentrarsi sulle specifiche priorità.

TUF X299 MARK 1

TUF X299 Mark 1: la tua arma vincente

Una nuova armatura rinforzata distingue la nuova TUF X299 Mark 1 dai suoi predecessori. La copertura protettiva non solo impedisce l'accumulo di polvere in angoli e fessure ma ottimizza anche il flusso dell'aria sulla scheda. Il flusso d'aria è generato da una ventola dedicata che lo dirige verso lo slot M.2 primario, migliorando ulteriormente la dissipazione del calore.

La gestione del raffreddamento è un fattore critico per mantenere la stabilità quando il sistema viene spinto al limite, soprattutto nel caso di una piattaforma desktop di fascia alta. La TUF X299 Mark 1 mette a disposizione ulteriori sensori di temperatura per monitorare varie zone della scheda e del sistema nel suo complesso. I dati dei sensori vengono letti dal software Thermal Radar 3, che gestisce il raffreddamento in modo intelligente per mantenere basse le temperature di esercizio e offrire la massima silenziosità e stabilità.

Ma il vero punto di forza della scheda Mark 1 è rappresentato dalla piastra Fortifier posta sul retro. Questo sistema per la protezione della parte posteriore della scheda è costituito da una piastra metallica accuratamente progettata e modellata per irrigidire l’intera scheda e prevenire ogni deformazione derivante anche dalla presenza aggiunta del GPU Holder rimovibile in grado di sostenere il peso delle schede grafiche in cascata. Quale vantaggio ulteriore, questa piastra contribuisce a dissipare meglio il calore da molteplici zone di accumulo di calore nella parte posteriore del PCB.

TUF Detective è invece la utility per smartphone mediante la quale effettuare il monitoraggio e la ottimizzazione dei parametri di funzionamento. A differenza dei modelli precedenti che richiedevano una connessione cablata USB, la versione più recente effettua la diagnostica in modalità wireless mediante Bluetooth, usando l'adattatore USB fornito a corredo.

Quale prodotto di punta della famiglia TUF, il modello Mark 1 aggiunge anche molti extra. Il logo illuminato posto al centro della scheda cambia colore in base al status di funzionamento, indicando quanto intensamente stia lavorando il sistema. Sono disponibili due controller LAN Intel Gigabit e tutte le varianti della connettività USB 3.1 Gen2: dal classico Tipo-A, al Tipo-C reversibile fino al connettore interno.

TUF X299 MARK 2

X299 Mark 2: benvenuta nella famiglia TUF!

Con il modello X299 Mark 2, la famiglia TUF si concentra soprattutto sugli elementi essenziali. Come la scheda Prime X299-A, anche questo modello offre tutte le funzionalità della nuova piattaforma Intel insieme ad alcune indispensabili innovazioni ASUS come le opzioni avanzate per overclocking, raffreddamento e tuning. Armatura e backplate non sono presenti, in favore di una scheda 'nuda' caratterizzata da un look più scuro. Il modello Mark 2 rende così più accessibile il marchio TUF a quanti vogliano assemblare un sistema X299 stabile e performante che si allontani dai prodotti convenzionali.

Disponibilità e prezzi

Tutte le nuove schede madri X299 saranno disponibili da fine giugno a un prezzo consigliato rispettivamente di:

-       ROG Strix X299-E Gaming Euro 389,00 iva inclusa

-       Prime X299-Deluxe Euro 479,00 iva inclusa

-       Prime X299-A Euro 329,00 iva inclusa

-       TUF X299 Mark 1 Euro 339,00 iva inclusa

-       TUF X299 Mark 2 Euro 299,00 iva inclusa

 

Commenta sul forum