• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1873

Asus Maximus III Extreme

ASUSMaximusIIIExtreme_012

Cernusco sul Naviglio, Dicembre 2009 – ASUSTeK COMPUTER Inc. (ASUS), uno dei principali protagonisti nel mercato delle 3C (Computer, Communication, Consumer Electronics), amplia la propria gamma di mainboard della serie Republic of Gamers con l’arrivo della nuova Maximus III Extreme.

Nuova punta di diamante della serie di schede madri ASUS ROG, l’esclusiva Maximus III Extreme  è dedicata agli overclocker più esigenti ed ai gamer più appassionati, che richiedono le più avanzate funzionalità per spingere il sistema al massimo e raggiungere performance estreme.

Basata su chipset Intel P55 Express, infatti, la nuova proposta firmata ASUS è dotata dell’interfaccia per l’overclocking ROG Connect, che consente di monitorare e modificare i parametri di sistema collegando un portatile o un netbook attraverso la porta USB. Rispetto alle schede madri Maximus III di generazione precedente, però, il reparto R&D di ASUS ha ulteriormente arricchito ROG Connect con nuove tecnologie, in grado di aumentare le possibilità di overclock. L’innovativa funzionalità RC Bluetooth, in particolare, consente di controllare lo stato del sistema hardware e di modificarne i parametri anche da un telefono cellulare dotato di tecnologia Bluetooth.  Consente, inoltre, di beneficiare di altre funzionalità “standard”, come la riproduzione di musica, le conversazioni via Skype, la navigazione in Internet e la sincronizzazione del cellulare o smartphone. Semplice e veloce, l’attivazione di RC Bluetooth avviene tramite un tasto posizionato sul pannello posteriore I/O ed è possibile scegliere tra la modalità “standard” o quella “overclock”.

Mostrata in anteprima al DreamHack, la fiera annuale sul gaming e l’overclocking che si è svolta in Svezia a fine Novembre, ASUS Maximus III Extreme è una potente scheda madre in grado di supportare pienamente sia la tecnologia ATI CrossFire che la SLI di NVIDIA. Tra le novità messe a disposizione dall’interfaccia ROG Connect, infine, la visualizzazione di diagrammi, la possibilità di modificare il voltaggio e la frequenza dell’hardware anche “al volo”, il recovery e l’upgrade del BIOS, funzionalità quest’ultima particolarmente gradita agli overclocker, che non dovranno più temere di danneggiare la scheda madre a causa di BIOS corrotti.

ASUS Maximus III Extreme sarà disponibile in Italia prossimamente con prezzo al pubblico di Euro 319 IVA inclusa.
- Pirro Jacopo -