• Hardware
  • Posted
  • Hits: 726

Architettura Vliw a 4 vie confermata per le Radeon HD6900

amd-radeon
La conferma del passaggio ad un sistema Vliw4 arriva da alcune slide AMD, in cui vengono descritti elementi molto interessanti riguardanti la futura serie di schede Cayman, le quali presenteranno anche performance nella tessellation e nel GPU Compute migliorate e un nuovo tipo di AA.













Non dovrebbe mancare molto al lancio delle Radeon HD6970 e Radeon HD6950, la futura fascia alta di schede video AMD, e proprio in questi giorni sono apparse in rete alcune slide, proiettate ad una presentazione tenutasi da Amd stessa nel mese di ottobre, che mostrano alcune importanti ed interessanti carattarestiche della serie Cayman.

Andiamo a vederle nel dettaglio:

AMD Radeon HD 6900 Series
slide1

Osservando le note a fianco dello schema, si può leggere chiaramente: Dual Graphic engines: questa unità, contenente ad esempio il tesselator,e il geometry e vertex assembler, è stata duplicata, assegnandone di fatto una ad ogni RPE; New Vliw4 core architecture: passaggio quindi dalle 5 alle 4 vie; More SIMD engines and texture units: sembra che CaymanXT implementerà ben 1920 ALU, e dallo schema il rapporto tra TMUs e SIMD (4 a 1) sembra non essere variato, quindi potremmo aspettarci ben 120 TMUs; Render back-ends migliorato, una slide esplica nel dettaglio in cosa consiste tale miglioramento; bus sempre a 256bit, ma impiego di memorie gddr5 ad elevate prestazioni, nuove features legate al GPU compute.

Dual Graphic Engine
dualGE

Il livello di paralelizzazione in Cayman è aumentato rispetto alle serie precedenti, è in grado di processare 2 primitive per ciclo di clock, 2 unità di tessellation di 8th generazione (le performance in questo campo sono a detta di AMD, fino a 3 volte superiori rispetto alla radeon HD5870), 2 rasterizers in grado di processare fino a 32pixels per clock.

New Core Design
vliw4 

Passiamo ad osservare le modifiche allo shader core, come detto in precedenza si passerà ad un'architettura VLIW4, che prevede 4 ALUs di media complessità con eguali capacità di calcolo (niente più quindi T-unit),  mentre prima ne avevamo 4 semplici e una ad elevata complessità; 2 delle quattro ALUs, occupanti il terzo e quarto slot, sono dedicate a funzioni speciali (trascendentali).
Questo nuovo design permette una riduzione dell'area occupata di circa il 10% a parità di performance e semplifica lo scheduling e la gestione del registro.

Upgraded Render Back-Ends 
render_back-ends

Cayman presenta miglioramenti  nel render backends, consistenti in 128 Z/Stencil ROPs e 32 color ROPs, che permettono prestazioni 2x più veloci con operazioni 16-bit integer e dalle 2 alle 4x più veloci con ops a 32-bit floating point 

Enhanced Quality Anti-Aliasing (EQAA)
eqaa

Nuova tipologia di MSAA, denominato EQAA, che permette una qualità migliore utilizzando lo stesso quantitativo di memoria, ed è compatibile con l'Adptive AA, il SSAA e il nuovo Morphological AA.

Tesselation performance
tasselation_factor

La capacità in questo ambito della radeon HD6970 è dalle 2 alle 3 volte superiore rispetto alla Radeon Hd5870, come si può chiaramente vedere in questo grafico.

GPU Compute Enhancements 
gpu_compute 

Novità e miglioramenti anche in ambito gpu compute, come ad esempio operazioni in dp più veloci, doppio DMA bidirezionale che permette letture e scritture della memoria in modo più rapido e dispatch asincrono.

E' quindi evidente come siano molteplici le modifiche che introdurranno le nuove schede Radeon HD6900 rispetto alle serie precedenti, persino rispetto a Barts, e sarà quindi interessante vederle all'opera e più nel dettaglio, e non dovrebbe mancare molto affinchè ciò accada (prima metà di dicembre presumibilmente); ricordo infine che le slide postate in questo articolo sono del mese di ottobre, altre più aggiornate e dettagliate potrebbe apparire nei prossimi giorni in rete, prima della presentazione ufficiale delle schede al pubblico. 
 


Ghiltanas