• Hardware
  • Posted
  • Hits: 885

AMD vede aumentare la sua presenza del 15% nella lista dei Top500 Supercomputer

amd_logoAMD riconferma la sua importante presenza nella nuova TOP500, la lista dei supercomputer pubblicata ogni due anni e presentata in occasione dell’International Supercomputing Conference 2011. La leadership di AMD nell’High Performance Computing è dimostrata dalla crescita a doppia cifra del numero di sistemi basati su AMD presenti nella TOP500. Oltre la metà dei 68 supercomputer – che offrono prestazioni molto elevate, misurate con il benchmark LINPACK - è infatti basata sulle nuove soluzioni AMD Opteron serie 6100 a 8 e 12 core.



L’attesissimo processore AMD Interlagos a 16 core, il cui annuncio è previsto nel Q3 del 2011, sarà caratterizzato da numerose innovazioni in ambito del calcolo ad alte prestazioni, tra cui nuove istruzioni per le applicazioni HPC, significativi miglioramenti nella memoria, e la nuova unità di calcolo Flex FP in virgola mobile a 256-bit che consente un risparmio energetico significativo quando FP Flex non è pienamente utilizzata.



Sono 14 i produttori presenti all’interno della TOP500 con prodotti basati su tecnologia AMD: Acer, Appro, Clustervision/Supermicro, Cray, Dawning, Dell, Fujitsu, Hitachi, HP, IBM, Koi Computers, Megware, Oracle e Penguin. I sistemi vengono utilizzati da clienti commerciali come fornitori di servizi IT e contenuti web, e da aziende che operano nel campo finanziario, nel settore dei servizi di consulenza e nei principali centri di ricerca.
Sono inoltre fondamentali per gli studi sul cambiamento climatico e la ricerca sulle fonti energetiche, e all’interno di enti governativi statunitensi che operano nel settore della Ricerca e della Difesa, come il Department of Defense Supercomputing Resource Center e il Department of Energy.