• Hardware
  • Posted
  • Hits: 958

AMD Quad-Core Opteron Parte 1°

amd_logo
AMD annuncia la disponibilità del nuovo processore Quad-Core AMD Opteron™ ottenendo il supporto da parte degli OEM globali.
La piattaforma 'Shanghai' assicura una leadership incontrastata nelle performance di virtualizzazione, possibilità di migrazione 'live' e un incremento prestazionale nella virtualizzazione fino al 40% (1). La tecnologia avanzata a 45nm e la piattaforma server x86 più stabile del settore forniscono le funzionalità e le efficienze richieste dai moderni data center.
quad-core-operon
Parte Prima
SUNNYVALE, Calif. —- AMD (NYSE: AMD) ha annunciato la vasta disponibilità del nuovo processore 45nm Quad-Core AMD Opteron™, il quale fornisce performance superiori fino al 35% accompagnate da una riduzione fino al 35% dei consumi energetici in modalità 'idle' (2). Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron supporta i responsabili IT in quanto è in grado di aumentare l'efficienza dei data center e ridurre le complessità attraverso innovazioni che offrono superiori performance di virtualizzazione e un migliore rapporto performance-per-watt. Nel periodo compreso tra il lancio del processore e la fine dell'anno, i produttori OEM globali prevedono di offrire ad aziende e PMI oltre 25 sistemi basati sul nuovo processore a 45nm Quad-Core AMD Opteron, precedentemente noto con il nome in codice di 'Shanghai'. 

'Il perfetto rilascio sul mercato del processore 45nm Quad-Core AMD Opteron ha stabilito nuovi risultati in termini di prestazioni nel settore dei server x86', ha sottolineato Randy Allen, Senior Vice President del Computing Solutions Group di AMD. 'In accordo con gli OEM e i solution provider, nostri partner, siamo pronti a rispondere alle esigenze delle aziende che vogliono focalizzare l'attenzione sui propri profitti, beneficiando delle innovazioni di cui necessitano per costruire al meglio il loro futuro.
Il processore AMD Opteron avanzato offre ai clienti un considerevole incremento in termini di prestazioni e rapporto performance-per-watt, dall'introduzione del primi chip x86 dual-core, avvenuta quasi quattro anni fa. Il processore Quad-Core AMD Opteron si può definire come la tecnologia giusta al momento giusto'. 

Leadership prestazionale in risposta ai pressanti requisiti business di oggi
I responsabili dei data center sono sottoposti a crescenti pressioni a causa delle sempre maggiori richieste di elaborazione dei workload aziendali, quali applicazioni di web serving e database, a cui si accompagna la necessità di riuscire a ottenere di più impiegando meno risorse, nell'attuale clima di riduzione delle spese IT. Tecnologie emergenti quali il 'cloud computing' e la virtualizzazione, che nel secondo trimestre del 2008 hanno fatto registrare una crescita del 60% rispetto all'anno passato (3), si diffondono rapidamente ma richiedono soluzioni bilanciate. I nuovi processori Quad-Core AMD Opteron migliorano ulteriormente l'esclusiva tecnologia Direct Connect Architecture di AMD fornendo una soluzione ancor più bilanciata e scalabile per supportare i moderni ambienti di elaborazione sempre più eterogenei.

Performance di virtualizzazione ineguagliate
I processori 45nm Quad-Core AMD Opteron sono costruiti secondo la tradizione di AMD, e grazie ai miglioramenti introdotti nella AMD Direct Connect Architecture e alle innovative tecnologie AMD-Virtualization (AMD-V), rappresentano la piattaforma di riferimento per la virtualizzazione. Inoltre, i Quad-Core AMD Opteron sono già stati adottati in nove server di diversi OEM globali, progettati specificamente per la virtualizzazione. I nuovi processori forniscono tempi di 'world switch' abbreviati, che accrescono l'efficienza delle virtual machine, e introducono una funzione Rapid Virtualization Indexing migliorata, un'innovazione nelle tecnologie AMD-V che riduce l'appesantimento associato alla virtualizzazione software. 

Rapporto prezzo/prestazioni senza paragoni
Il nuovo processore Quad-Core AMD Opteron offre migliori prestazionali e un superiore rapporto performance-per-watt rispetto a tutte le generazioni dei chip AMD Opteron, in particolare: 

• Frequenze di clock della CPU significativamente superiori a parità di profilo di alimentazione rispetto alle generazioni precedenti del processore Quad-Core AMD Opteron.
Ciò è dovuto a miglioramenti nel design del processore, della sofisticata tecnologia litografica a immersione AMD 45nm e dello stretto controllo sulla progettazione e sulle verifiche del processore. 

• Un incremento del 200% nelle dimensioni della cache Level 3, ora portata a 6MB, per velocizzare applicazioni ad alto consumo di memoria quali virtualizzazione, database e applicazioni Java. 

• Supporto delle memorie DDR2-800, che forniscono elevato bandwidth di memoria rispetto agli attuali processori AMD Opteron pur con un'efficienza energetica significativamente migliore rispetto alla tecnologia DIMM Fully-Buffered presente nelle proposte concorrenti. 

• Miglioramenti nella rivoluzionaria AMD Direct Connect Architecture con tecnologia HyperTransport™ 3.0, che fornisce fino a 17,6GB/s di bandwidth per le comunicazioni tra processori (disponibile nel secondo trimestre 2009). 

Efficienza energetica senza pari
Server x86 è già considerata la soluzione più efficiente dell'intero settore dal punto di vista energetico; il processore 45nm Quad-Core AMD Opteron assorbe fino al 35% di corrente in meno in modalità idle rispetto alla generazione precedente, pur arrivando a fornire fino al 35% di performance in più e introducendo diverse nuove tecnologie finalizzate al risparmio energetico.
La tecnologia AMD Smart Fetch contribuisce a ridurre il consumo di corrente permettendo ai core di elaborazione di entrare in stato di 'halt' durante i tempi di idle senza alcun impatto sulle performance delle applicazioni né sui dati già presenti in cache. La tecnologia AMD CoolCore™, che riduce gli assorbimenti delle sezioni inutilizzate di ogni processore al fine di abbassare ulteriormente il consumo complessivo, è stata applicata anche alla cache L3 in modo da consentire la disattivazione indipendente di alcune sue parti per risparmiare energia. 
Su sistemi configurati in maniera comparabile, la piattaforma basata sui processori avanzati Quad-Core AMD Opteron da 75W fornisce un guadagno del 30% nel rapporto potenza/prestazioni rispetto alla piattaforma concorrente basata su processori da 50W. Su tali sistemi, la piattaforma basata su processori Quad-Core AMD Opteron Model 2380 assorbe soltanto 138W in modalità Active Idle, mentre la piattaforma basata su processori Quad-Core Intel consuma nella stessa modalità 179W. Inoltre, la piattaforma basata sul processore Quad-Core AMD Opteron Model 2380 ha fatto registrare un valore SPECpower_ssj2008 complessivo di 761 ssj_ops/Watt (308.089 ssj_ops al 100% del carico di riferimento), quando invece la piattaforma basata sul processore Quad-Core Intel ha registrato un valore SPECpower_ssj2008 complessivo di 561 ssj_ops/Watt (267.804 ssj_ops al 100% del carico di riferimento) (4).
Parte Seconda QUI
- Jacopo P. -