• Hardware
  • Posted
  • Hits: 4197

AMD Bulldozer X8: +50% rispetto a Phenom II X6 1100T e i7 950

amd_logoApparsa online un'immagine che evidenzia consistenti margini prestazionali rispetto alle cpu della famiglia Phenom II X6 e i7.



AMD è nota tra gli addetti ai lavori per gli NDA di ferro e per la capacità di mantenere ignote le caratteristiche tecniche e prestazionali dei propri prodotti fino a ridosso del lancio.
Capita a volte però, che qualche immagine sfugga ai controlli e che qualche giorno dopo abbia fatto il giro del mondo attraverso il web.
Sembra questo il caso, in cui il sito doninmhaber.com, ha pubblicato a questo indirizzo una slide ufficiale AMD in cui vengono confrontate le performance delle prossime cpu Bulldozer X8 rispetto a due cpu attualmente sul mercato, AMD Phenom II X6 e Intel i7 950.

amdbulldozer

Analizzando l'immagine la prima cosa che sicuramente balza agli occhi è quel +50% della cpu Bulldozer X8 (non sono indicate le caratteristiche della cpu utilizzata, quali ad esempio frequenza, TDP, ecc..) rispetto a una cpu Phenom II X6 1100T e a una Intel i7 950 usate come base di riferimento.

Il metro utilizzato per estrarre tali riferimenti si basa su 3 categorie di software: Media (PCMark TV & Movie sub-test), Render (Cinebench R11.5) e Game (3D Mark06 CPU Test).  Più in dettaglio si può osservare un miglioramento poco accentuato per quando riguarda la prima categoria (Media), ma un margine molto consistente nelle rimanenti categorie Render e Game. Giusto per fornire un paragone in termini assoluti, partendo dalle performance note per le cpu usate a confronto, si ricavano per la cpu Bulldozer un punteggio superiore a 10,5 in Cinebench R11.5 e di circa 8400 punti per il 3D Mark (un i7 980x nei rispettivi test è in grado di fornire circa 8,8 e 7400 punti).

Alcuni giorni fa, il medesimo sito aveva pubblicato una slide simile che evidenziava un confronto fra le nuove APU Llano (ignote le caratteristiche) e un Athlon II 640 e un i3 540. In questo caso la cpu si allinea alle performance dell'Athlon II, ma a sorprendere sono le performance del comparto grafico integrato nell'APU, in grado di sfoderare performance allineate a una scheda video di fascia medio bassa AMD 5550 ed in grado inoltre di interfacciarsi in modalità Crossfire con un'altra scheda video dedicata.

Llano-bench

Il 2011 si appresta ad essere un anno ricco di novità e di nuove tecnologie e se il bel tempo si vede dal mattino, potrebbe essere l'anno buono per AMD per recuperare le quote di mercato che Intel ha eroso fin dal lancio della serie Core.

Xh Staff