• Hardware
  • Posted
  • Hits: 847

AMD annuncia un importante cambio di strategia semplificando il trasferimento delle sue soluzioni tecnologiche al mercato

Tags: cpuvgaamdserverapuroadmapgrafica
altIn occasione del Financial Analyst Day, AMD annuncia l’adozione di una nuova strategia che mira ad adottare nuove tecnologie e proprietà intellettuali per offrire al mercato prodotti diversificati. La nuova roadmap di AMD sarà quindi incentrata su soluzioni “System-on-Chip” in grado di velocizzare il time-to-market, l’esecuzione e consentire lo sviluppo di soluzioni a misura dei clienti.

 




AMD annuncia inoltre aggiornamenti per quanto riguarda la roadmap delle CPU (Central Processing Units) e delle APU (Accelerated Processing Units) il cui lancio è previsto nel corso del 2012 e 2013, tra cui troviamo le APU di seconda generazione per i segmenti mainstream (“Trinity”) e a basso consumo (“Brazos 2.0”), sia per notebook che per desktop; “Hondo”, una APU progettata specificamente per i tablet; nuovi core per CPU nel corso del 2012 e 2013 come “Piledriver” e il suo successore, “Steamroller”, così come “Jaguar”, successore del popolare core “Bobcat” e quattro nuovi processori AMD Opteron™ che AMD progetta di lanciare nel corso del 2012. Maggiori dettagli sono disponibili qui: http://blogs.amd.com.



AMD fornisce infine ulteriori dettagli in merito alla sua Heterogeneous System Architecture (HSA), che permette agli sviluppatori di programmare con facilità le APU. L’azienda sta infatti lavorando proattivamente per rendere HSA uno standard aperto per la comunità degli sviluppatori e, a questo proposito, annuncia di avere in programma lo svolgimento del secondo AMD Fusion Developer Summit annuale nel mese di giugno 2012.



Di seguito la notizia in dettaglio.

Le presentazioni del Financial Analyst Day 2012 possono essere scaricate a questo indirizzo: http://ir.amd.com/phoenix.zhtml?c=74093&p=irol-2012analystday

 

 

SUNNYVALE, California — 2 febbraio 2012 — In occasione del Financial Analyst Day, AMD (NYSE: AMD) annuncia una nuova strategia “ambidestra” che si basa sul lungo percorso compiuto dall’azienda sia nel campo dell’innovazione x86 che in quello della grafica, e che mira ad adottare nuove tecnologie e proprietà intellettuali per offrire prodotti diversificati.

AMD adotterà una roadmap incentrata su soluzioni “System-on-Chip” in grado di velocizzare il time-to-market, l’esecuzione e consentire lo sviluppo di soluzioni a misura dei clienti.

La metodologia di progettazione “System-on-Chip” è vantaggiosa in quanto si tratta di un approccio modulare alla progettazione di un processore, in grado quindi di sfruttare i migliori processi e strumenti nella progettazione dei microprocessori, e riutilizzandone semplicemente i componenti elementari (IP) nella progettazione di una vasta gamma di prodotti.

“La strategia di AMD fa tesoro della convergenza delle tecnologie e degli strumenti che ridefiniranno la prossima era dell’industria”, osserva Rory Read, presidente e CEO di AMD. “I trend della consumerizzazione, del cloud e della convergenza potranno solamente crescere nei prossimi anni. AMD ha quindi un’opportunità irripetibile per avvantaggiarsi di questo punto di svolta dell’industria e il nostro impegno per continuare il lavoro di riposizionamento di AMD, iniziato lo scorso anno, continua. La nostra nuova strategia aiuterà AMD ad accogliere i mutamenti in corso nel settore, rispondendo ai bisogni del mercato con tecnologie innovative, diventando così un costante motore per la crescita.”



Gli aggiornamenti della roadmap si focalizzano sulle esigenze dei consumatori

AMD annuncia aggiornamenti per quanto riguarda la roadmap delle CPU (Central Processing Units) e delle APU (Accelerated Processing Units) il cui lancio è previsto nel corso del 2012 e 2013. Queste modifiche rispondono alle priorità dei principali clienti attraverso form factor, tra cui notebook ultrathin, tablet, desktop all-in-one, desktop e server, con una chiara focalizzazione sul basso consumo, sui mercati emergenti e sul cloud computing.

L’aggiornamento delle roadmap di AMD comprende le APU di seconda generazione per i segmenti mainstream (“Trinity”) e a basso consumo (“Brazos 2.0”), sia per notebook che per desktop; “Hondo”, una APU progettata specificamente per i tablet; nuovi core per CPU nel corso del 2012 e 2013 come “Piledriver” e il suo successore, “Steamroller”, così come “Jaguar”, che è il successore del popolare core “Bobcat”. Nel corso del 2012, AMD progetta di lanciare quattro nuovi processori AMD Opteron™. Per ulteriori dettagli sull’aggiornamento della roadmap di AMD, visita http://blogs.amd.com.



Le architetture di nuova generazione standardizzano e facilitano lo sviluppo del software

AMD fornisce inoltre ulteriori dettagli in merito alla sua Heterogeneous System Architecture (HSA), che permette agli sviluppatori di programmare con facilità le APU combinando l’elaborazione scalare della CPU con quella parallela della GPU (Graphic Processing Unit), tutto questo con un’elevata quantità di banda per l’accesso alla memoria a fronte di consumi ridotti. AMD lavora proattivamente per rendere HSA uno standard aperto per la comunità degli sviluppatori. L’azienda ha in programma lo svolgimento del secondo AMD Fusion Developer Summit annuale nel mese di giugno 2012.



La nuova struttura aziendale rafforza l’esecuzione

In concomitanza con l’annuncio del suo piano di ristrutturazione nel novembre 2011, AMD ha rafforzato il suo team dirigenziale con l’ingresso di Mark Papermaster come senior vice president e chief technology officer, di Rajan Naik in qualità di senior vice president e chief strategy officer, e di Lisa Su a senior vice president e general manager, global business units. Questi executive faranno sì che un’esecuzione sostenibile e affidabile diventi un tratto distintivo di AMD.