Sony RX1R II con sensore da 42,4 MP e obiettivo Zeiss

Tags: SensoreprezzospecificheSonyotticacyber shotrx1r ii

Sony presenta oggi l’ultima arrivata della gamma di fotocamere compatte Cyber-shot RX: la full frame RX1R II (modello DSC-RX1RM2).

La nuova RX1R II, che va ad aggiungersi alle RX1 e RX1R nella famiglia dei modelli full-frame più piccoli al mondo, offre la massima qualità d’immagine mai raggiunta da una fotocamera compatta di Sony.

Sony RX1R II  01

Questo soprattutto grazie al connubio tra il nuovo sensore ad alta risoluzione da 42,4 MP e l’obiettivo ad ampia apertura F2 da 35 mm ZEISS Sonnar T a lunghezza focale fissa, perfezionati per lavorare insieme con prestazioni eccezionali.

Inoltre, il nuovo modello può contare su AF con risposta del 30% più rapida rispetto ai primi modelli RX1 ed è dotato del primo filtro passa-basso ottico variabile al mondo, con impostazioni “off”, “standard” o “high” in base alle preferenze dell’utente con bracketing del filtro passa-basso disponibile. Completa il modello il comodo mirino XGA OLED a scomparsa per scatti ad altezza occhi, implementato modificando in misura minima le dimensioni complessive del corpo macchina rispetto ai prodotti precedenti. 

Qualità d’immagine senza pari nel palmo di una mano

La nuova fotocamera RX1R II utilizza un sensore CMOS Exmor R® full-frame retroilluminato da 35 mm con circa 42,4 megapixel effettivi, abbinato a un potente processore BIONZ X per raggiungere livelli di risoluzione e sensibilità superiori (ISO 100-25600, espandibili a 50–102400) con un’ampia gamma dinamica. La struttura del sensore retroilluminato, con circuiti estesi e cablaggi in rame, consente una maggiore velocità di trasmissione, con elaborazione dei dati 3,5 volte più veloce rispetto al modello RX1R, per il massimo della reattività.

Ottimizzato in modo specifico per il sensore d’immagine, l’obiettivo F2 da 35 mm ZEISS Sonnar T ad ampia apertura assicura che le immagini recepite dalla fotocamera siano straordinariamente nitide, dal centro fino agli angoli. L’obiettivo inoltre è dotato di un anello adattatore macro per la messa a fuoco di soggetti vicini, anche a 14 cm dall’ottica, oltre a nove lamelle di apertura, per ottenere effetti di sfocatura dello sfondo morbidi e regolari con la maggior parte delle impostazioni di apertura.

Un altro vantaggio unico della nuova fotocamera è il design con obiettivo fisso, che consente un posizionamento impeccabile del sensore e dell’ottica per sfruttare appieno l’elevatissima risoluzione. Più i due componenti sono vicini, infatti, maggiore è l’angolo attraverso cui può passare la luce che attraversa l’obiettivo e raggiunge direttamente il sensore, dando vita a immagini ricche di dettagli ultra-definiti. Inoltre, a differenza delle comuni fotocamere con obiettivo intercambiabile e otturatore sul piano focale, la RX1R II utilizza un otturatore a diaframma, che permette una rapidità di sincronizzazione straordinaria di 1/2000 sec e una riduzione significativa delle dimensioni complessive del corpo macchina.

La nuova RX1R II è in grado di acquisire immagini anche in formato RAW non compresso a 14 bit, per massimizzare i vantaggi dell’ampia gamma dinamica del sensore d’immagine, ma supporta al contempo i formati compressi esistenti.

Sony RX1R II  02

AF ad alta velocità per non perdere l’attimo decisivo

Il modello RX1R II è il primo nell’apprezzata linea di fotocamere compatte RX di Sony a impiegare il sistema Fast Hybrid AF. Il nuovo sensore d’immagine può contare su 399 punti di messa a fuoco automatica a rilevamento di fase sul piano focale, pari a circa il 45% dell’area dell’immagine – la più ampia copertura AF al mondo su un sensore full-framei – che funzionano di concerto con i 25 punti di messa a fuoco automatica a rilevamento di contrasto, per ottenere una risposta il 30% circa più veloce del modello originale. Inoltre, la fotocamera ha un avanzato algoritmo di rilevazione dei movimenti, che consente un tracking più accurato dei soggetti in azione e permette l’aggiunta della modalità AF-C, per seguire con precisione il soggetto dopo la messa a fuoco. La macchina arriva a raggiungere fino a 5 fps per gli scatti continui con tracking AF.

Tra le altre migliorie di messa a fuoco del modello figurano l’impostazione di aree di AF multiple, con modalità Ampia/Centrale/Spot flessibile, oltre a Eye AF e Lock-on AF.

Sony RX1R II  03

Il primo filtro passa-basso ottico variabile al mondo

RX1R II è dotata di un filtro passa-basso ottico variabile, novità assoluta su una fotocamera digitale, che permette al fotografo di regolare manualmente l’equilibrio tra risoluzione dell’immagine, effetti moiré o distorsioni cromatiche, in base al soggetto.

Le tre possibili impostazioni per il filtro passa-basso includono “off”, per effetti simili a quelli ottenibili senza filtro passa-basso e adatti quando si preferisce dare priorità alla risoluzione, “standard”, che bilancia risoluzione e rimozione di moiré e distorsioni cromatiche, e “high”, per dare priorità alla riduzione di effetti moiré e distorsioni. Queste caratteristiche uniche consentono ai fotografi di ottenere la qualità di immagine e la risoluzione che desiderano, in presenza di oggetti con frequenza spaziale elevata che inducono effetti moiré, agendo in modo paragonabile alla combinazione di due fotocamere in un solo dispositivo, una con filtro passa-basso e l’altra senza. È inoltre disponibile il bracketing del filtro passa-basso, utilizzabile per mettere a confronto gli effetti di impostazioni diverse.

Nuovo mirino XGA OLED a scomparsa, schermo orientabile, video HD e molto altro

Il modello RX1R II è il primo della serie RX1 dotato di mirino XGA OLED a scomparsa, che si attiva e si nasconde con una semplice pressione. Il mirino è caratterizzato da rivestimento ZEISS T* e quattro elementi in vetro, tra cui due lenti asferiche, che lavorano insieme per garantire un ingrandimento fino a 0,74x e una visibilità ottimale da un angolo all’altro, con distorsione minima. La nuova fotocamera, inoltre, ha un display WhiteMagic™ LCD da 3" con 1,2 milioni di punti, inclinabile verso l’alto di 109 gradi e verso il basso di 41 gradi, per ampliare le possibilità in termini di angolazioni e posizioni di scatto.

Sony RX1R II  04 Sony RX1R II  05

Per quanto riguarda la registrazione di filmati, il sensore e il processore avanzati della fotocamera consentono di realizzare video straordinariamente dettagliati con rumore ridotto. La RX1 II supporta la registrazione di video full HD 1920x1080 con frame rate di 60p, 30p o 24p, usando il versatile formato video XAVC S.

La nuova fotocamera è compatibile con le tecnologie Wi-Fi® e NFC e con l’applicazione PlayMemories Mobile™ di Sony, disponibile per le piattaforme Android™ e iOS, oltre che con la gamma sempre più ricca PlayMemories Camera Apps™ di Sony.

A breve, tra le PlayMemories Camera Apps sarà disponibile una nuova versione di “Smart Remote Control”, un’app di successo che consente di scattare da remoto dal proprio smartphone, ora dotata delle nuove funzionalità di posa prolungata e scatto continuo per sfruttare al meglio le potenzialità del modello. Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.sony.net/pmca.

Prezzi e disponibilità

La nuova fotocamera compatta full-frame RX1R II di Sony sarà disponibile da dicembre 2015 a un prezzo di circa € 3.500.