• NAS
  • Posted
  • Hits: 1505

Asustor AS3202T

Tags: nasreviewrecensioneasustoras3202t

Asustor AS3202t 10

Quest’oggi la redazione di Xtremeharware torna a parlare di Asustor analizzando un N.A.S. dual bay recentemente lanciato sul mercato in grado di soddisfare gli utenti più esigenti che fanno del proprio hard disk di rete una stazione multimediale. Parliamo del nuovo Asustor AS3202T dotato di processore quad-core Intel e del pieno supporto 4K tramite la sua porta HDMI.

asustor

Fondata il primo Agosto 2011 con sede a Taipei, Asustor è un’azienda affiliata alla colossale ASUS (il nome ci diceva qualcosa) che ha a catalogo prodotti atti allo storage online, NAS, nello specifico. Seppur molto giovane, l’azienda si appoggia quindi all’infrastruttura di uno dei leader mondiali nel settore IT Consumer.

Con il passare del tempo Asustor sta consolidando il suo nome grazie a prodotti dalle ottime perfomance e features, posizionandosi al top nel settore NAS.

In passato abbiamo già testato prodotti Asustor, di seguito potete trovare i link relativi alle pubblicazioni precedenti:

AS3202T R1

L’Asustor AS3202T è dunque un NAS dual-bay rivolto alle famiglie ed alle piccole imprese (SO/HO).

Spinto da un processore Intel Celeron quad-core 1.6GHz (2.4Ghz in Turbo Mode) accompagnato da 2GB di RAM DDR3L non espandibile, questo prodotto ha tutte le carte in regola per garantire streaming video in UHD 4K attraverso la porta HDMI 1.4b posta sul retro del prodotto.

Il software ormai lo conosciamo bene, l’ADM sviluppato da Asustor ormai giunto alla versione 3.0 (in beta) che garantisce supporto, stabilità ed innumerevoli applicazioni installabili.

Il prezzo è di circa 284€ al momento della pubblicazione ed il prodotto è acquistabile su Amazon al seguente indirizzo: https://www.amazon.it/Asustor-AS3202T-ASUSTOR-HardDisk/dp/B01EA6MZG6/ref=sr_1_1?s=lighting&ie=UTF8&qid=1495467965&sr=8-1&keywords=as3202t

Prima di proseguire con l'articolo e vedere nel dettaglio le caratteristiche di questo prodotto vi rimandiamo al nostro unboxing video-recensione presente su Youtube:

https://youtu.be/Nihse6A2emU

Prev
Next »