SteelSeries Rival 700

SteelSeries Rival 700 18

Era stato annunciato già da qualche mese ma solo di recente è stato commercializzato. Di cosa parliamo? Ma ovviamente del nuovissimo mouse da gaming di SteelSeries, il Rival 700. Il Rival 700 è il primo mouse al mondo ad essere stato dotato di un display OLED con sistema di notifiche nonché di un ulteriore sistema di feedback tattili. Ciò vuol dire che potremo impostare una tipologia di vibrazione per comprendere eventuali informazioni di gioco. Questo perché SteelSeries ha studiato, per il Rival 700, non solo un sistema visivo ma anche uno tattile per una più rapida ‘’consultazione’’ delle statistiche di gioco. Aggiungiamo prima di procedere con la recensione che il Rival 700 è stato completato dall’immancabile sistema di retroilluminazione Prism RGB e di un sistema completamente modulare/intercambiabile per quanto riguarda sensore impiegato, tipologia di cavo, cover superiore e inserto in gomma stampabile 3D per completare la personalizzazione. Bando alle ciance e fiondiamoci subito all’analisi di questo promettente mouse da gaming.

Steelseries logo

SteelSeries è un’azienda che non ha bisogno di presentazioni per chi è familiare con il mondo del gaming e, nella fattispecie, del gaming professionistico. Dal 2001, data della sua fondazione da parte di Jacob Wolff-Petersen, ad oggi quest’azienda danese ha conosciuto un continuo e crescente successo grazie ai suoi prodotti sempre più apprezzati da tutti i gamer del globo. Oggi SteelSeries collabora con le più importanti aziende del settore quali Blizzard Entertainment, Electronic Arts, NCSoft, Ubisoft, GUNNAR Optiks e GameHI; inoltre sponsorizza eventi e i più celebri team di gaming del mondo: Evil Geniuses, Fnatic, SK Gaming, Tyloo, Fire-Gamers, OpTic Gaming, Dynamic, Power Gaming, vVv, Team Immunity, Natus Vincere/Na’Vi, Infinity Seven e Mindfreak eSports. SteelSeries deve molto del proprio successo proprio a questi stretti rapporti che riesce a mantenere con i produttori di videogiochi e, soprattutto, con i gamer professionisti; sono soprattutto quest’ultimi che per mezzo di suggerimenti e innumerevoli test aiutano i designer dell’azienda a sviluppare dei prodotti che possano soddisfare tutte le esigenze dei video-giocatori.

Prev
Next »