Kingston HyperX Fury Pro Gaming Mousepad

Kingston HyperX Fury Mousepad 11Kingston, uno dei maggiori brand produttore di moduli RAM da alcuni anni, ha esteso la propria serie HyperX, dedicata inizialmente ai moduli di RAM, anche ad altri prodotti orientati al gaming come le cuffie HyperX Cloud e Cloud II. Adesso la serie HyperX verrà estesa anche ai mousepad. Attualmente fanno parte della serie HyperX sia i prodotti Skin sia quelli Fury. Oggi andremo ad analizzare due modelli di mousepad della serie Fury e più precisamente con il modello in taglia L ed XL. La serie di mousepad Fury Pro Gaming ovviamente si compone anche di altri due modelli che vedremo nel capitolo delle specifiche. Procediamo dunque con l’analisi e test di questi due nuovi mousepad firmati Kingston HyperX.

 

 

 

 

Kingston HyperX logo

 

Kingston Technology fu fondata il 17 ottobre 1987 ed è tutt'ora uno dei principali produttori di memorie al mondo, in grado di soddisfare ogni esigenza, proponendo una gamma di oltre 2.000 prodotti di memorizzazione dati di vario genere. Nel 2007 l'azienda ha raggiunto i 4,5 miliardi di dollari di fatturato ed è stata considerata dalla rivista Fortune una delle 100 migliori aziende per cui lavorare in America, soprattutto grazie al rapporto che vi è tra i vari operatori ed al clima presente nell'azienda.

La scalata verso il successo di Kingston ha inizio negli anni '80 quando, a causa di una grave carenza di chip di memoria a montaggio superficiale, John Tu e David Sun progettarono un nuovo modulo di memoria secondo lo standard SIMM; il progetto riscosse molto successo e permise di alleviare la crisi. Il 17 ottobre 1987 nasceva, forte del suo successo, Kingston Technology. Nel 1995 la casa produttrice, reduce da altri grandi successi, si espanse anche in Europa, aprendo una filiale a Monaco, in Germania e successivamente nell'emisfero orientale con stabilimenti in Cina, Taiwan e Malesia.

 

Kingston al suo brand HyperX ha da poco aggiunto anche due serie di mousepad che vanno sotto il nome di Skin e Fury. Oggi come avrete intuito andremo ad analizzare due modelli della serie Fury omonima anche di SSD e RAM.

 

Prev
Next »