• Air
  • Posted
  • Hits: 2517

Aggiornamento test Phanteks PH-TC14PE

Tags: testphanteksph-tc14pe

phanteks_ph-tc14peTempo fa è stato recensito l’ottimo dissipatore ad aria a doppia torre Phanteks PH-TC14PE. Potrete trovare l’analisi dettagliata a questo indirizzo: http://www.xtremehardware.com/cooling/air/phanteks-ph-tc14pe-air-cooling-per-cpu-di-nuova-concezione-201109165731/

 

Oggi notifichiamo l’aggiornamento della nostra comparativa dei dissipatori per CPU su piattaforma Intel Core i7 920. Le nuove recensioni terranno conto anche di questo nuovissimo modello, precisamente in due diverse configurazioni :

  • a doppia ventola, le due in dotazione da 140mm
  • a tripla ventola, le due in dotazione da 140mm assieme ad una Noiseblocker pk3 settata a 1230 RPM ovvero ad un regime di rotazione pari a quelle delle due ventole fornite in bundle

I test sono effettuati ad una temperatura di 22.3 gradi centigradi di media

 

test_2.6

test_3.4

test_4.0

 

I risultati sono eccezionali: il Phanteks PH-TC14PE  riesce persino a superare, seppur di poco, il nuovissimo dissipatore a liquido Corsair H100 in configurazione a quadrupla ventola da 120mm settata al massimo, a 2600 RPM. Questa nuovissima soluzione della casa produttrice Phanteks rappresenta il Non Plus Ultra dei moderni dissipatori a doppia torre. Complice di questo straordinario successo è anche la presenza di ben 5 heatpipe da 8mm di diametro, assieme a diverse tecnologie proprietarie che indubbiamente hanno permesso di abbassare le temperature della CPU sotto carico.

Per dovere di completezza riportiamo le peculiarità tecniche di questo modello :

  • Cold Plasma Spraying Coating Technology: mediante il deposito omogeneo di particelle di rame sulla superficie di contatto delle heatpipe, migliora le proprietà di conduttività termica
  • Physical Antioxidant Thermal Shield: La vernice ha il compito di migliorare le doti di dissipazione e di riflettere le radiazioni infrarosse (calore) da sorgenti esterne in prossimità del dissipatore
  • Updraft Floating Balance bearing, per quanto riguarda le ventole, garantisce stabilità al rotore della ventola, limitandone il rumore e migliorandone l’aspettativa di vita

 

Riportiamo infine anche un video della casa produttrice, inerente il montaggio ; qui potete vedere l’unità dissipante, la sua grandezza e molte delle caratteristiche sopra citate :

 

Il fatto che sia possibile montare fino a 3 ventole da 140mm è indubbiamente impressionante, peccato però per l’ingombro e le dimensioni davvero esagerate, che purtroppo comprometteranno l’installazione di diversi banchi di ram aventi un dissipatore ad alto profilo. Queste temperature sono possibili grazie anche ad una superficie dissipante davvero elevata, ma soprattutto anche grazie all’eccellente qualità costruttiva ed alle ottime saldature, che permettono una zona di contatto maggiore tra le heatpipe e le alette dissipanti, determinando quindi un’efficienza di dissipazione termica molto elevata, tale appunto da riuscire a gestire carichi di lavoro impressionanti, e CPU che consumano anche oltre 300w.

Una volta risolto il problema dell’ingombro, il Phanteks PH-TC14PE vi metterà al riparo da qualsiasi problema di temperature elevate, anche in caso di overclock consistenti.

 

Trinca Matteo