• Air
  • Posted
  • Hits: 4203

Scythe Mugen 3 PCGH, prestazioni nel massimo silenzio

Mugen_3_PCGH_EditionAlcuni mesi fa, abbiamo recensito un prodotto interessante della casa produttrice giapponese Scythe, il Mugen 3.. Nel complesso siamo stati soddisfatti, la valutazione è stata infatti del tutto positiva, ma abbiamo evidenziato un piccolo problema.L’assenza di una configurazione Push/Pull, ovvero con due ventole alle due estremità del dissipatore stesso. Inoltre, data la struttura a singola torre, era necessaria una ventola che girasse molto velocemente, e quindi la rumorosità derivante poteva creare qualche fastidio agli utenti più esigenti. Oggi verrà analizzata la seconda versione dello stesso dissipatore, solo che questa volta si è pensato bene di accoppiarlo a due ottime ventole da 120x25mm configurate ad 800RPM, ventole tra l’altro aventi una tecnologia proprietaria Scythe.

Nasce quindi con lo scopo di migliorare ulteriormente il già ottimo rapporto qualità/prezzo del Mugen 3. Lo abbiamo testato su un Intel Core i7 920 Revisione D0 in diverse configurazioni possibili, a default, a 3400MHz ed infine a 4000 MHz.

 

Scythe è un’azienda nata in Giappone nel 2002, ha iniziato nella produzione di dissipatori e ventole per CPU, concentrandosi originariamente in questo settore. Negli anni è riuscita a diventare uno dei principali produttori di dissipatori in Giappone, nonostante la sua giovane età. Oggi, ha ampliato la sua gamma di prodotti, inserendosi anche nel mercato degli alimentatori, case e ventole, con un rapporto qualità/prezzo davvero imbattibile. Distribuisce prodotti in tutto il mondo e vanta degli stabilimenti anche in America.

 

Il prodotto recensito oggi è il nuovo dissipatore per CPU Mugen 3 PCGH, realizzato con la collaborazione del noto portale online tedesco PC Games Hardware, da cui l’acronimo che contraddistingue questa versione del Mugen 3.

Evoluzione diretta del già affermato ed apprezzato Mugen 2, si presenta subito come una rivisitazione in funzione sia del rapporto prezzo/prestazioni, sia del sistema di montaggio, introducendo nuovi accorgimenti tecnici finalizzati a massimizzare le prestazioni sotto carico. Rispetto alla precedente versione del Mugen 2, nel Mugen 3 è stato ottenuto un incremento prestazionale dell' 8%, un risultato senza dubbio interessante nel campo dei dissipatori ad aria con struttura a torre.

 

 

2_logo

 

 

Qui di seguito riportiamo la pagina principale della presentazione del dissipatore che andremo a recensire oggi, precisiamo però che il link fa riferimento alla versione standard, non PCGH : http://www.scythe-usa.com/product/cpu/118/images/ScytheUSA-ProductsCPUCoolerMUGEN3.html

 

 

Caratteristiche Tecniche Principali

  • F.M.S.B. 4 (Flip Mount Super Back-Plate): il sistema di montaggio è stato ottimizzato rispetto al passato, presenta una compatibilità notevole ed il backplate universale è stato progettato per fissare in maniera molto rigida questo dissipatore sulla scheda madre, quindi non ci si dovrà preoccupare per possibili curvature del PCB dovute al peso del dissipatore stesso. Nella parte successiva della recensione potrete notare che sotto questo punto di vista Scythe ha fatto davvero un buon lavoro, sia sotto il punto di vista strutturale sia per quanto riguarda accorgimenti speciali, come ad esempio il rivestimento in PET che isola elettricamente il backplate dal PCB posteriore della scheda madre. Sono inoltre previsti quattro distanziatori posizionati ai quattro lati del backplate stesso, necessari per isolare anche queste componenti dal PCB.

 

  • M.A.P.S. (Multiple Airflow Pass-Through Structure): in fase di progettazione è stato possibile ampliare la superficie lamellare ed organizzare il dissipatore stesso in quattro zone separate, il che permetterà una migliore dissipazione termica a parità di superficie, una più razionalizzata suddivisione delle heatpipe e quindi una loro migliore resa complessiva. La parte centrale del dissipatore viene investita trasversalmente dalla nuova "Slip Stream" Scythe Silent 12cm fan, caratterizzata da un quantitativo elevato di pale (ben 9) ed un rapporto tra CFM/dB ottimizzato in funzione di un elevato carico sulla CPU. Appunto grazie a questa nuova struttura è stato possibile migliorare la resa complessiva dell'8% rispetto al predecessore, il MUGEN 2.

 

  • Wide Range Cooling Purposes: con questa dicitura viene spiegato che se desiderate un dissipatore per CPU che sia virtualmente inudibile, o se ne volete uno con l'obbiettivo di overcloccare la vostra CPU, questo dissipatore vi permetterà di essere coperti sotto ogni punto di vista. Ciò era valido per il Mugen 3 in versione standard, precedentemente recensito. In questo caso c’è una sola configurazione possibile, ovvero quella inudibile con doppia ventola.

 

  • Dissipazione elevata grazie alla doppia ventola Scythe Slip Stream 120 / 800RPM. Per perfomance elevatissime e silenziosità massima, PC Games Hardware ha scelto di applicare l’installazione della famosa ventola Scythe Slip Stream da 120x25mm settata ad 800 RPM. In questo modello di ventola, sebbene le pale abbiano una ridotta larghezza, grazie alla loro struttura ricurva permetteranno di massimizzare la già elevata portata d’aria, minimizzando il rumore emesso ed infine massimizzando il potenziale di raffreddamento del Mugen 3. Altro particolare di queste ventole è la dimensione molto contenuta del motore, che eviterà zone morte non investite dal flusso d’aria all’interno del corpo dissipante.

 

  • Segue le normative ROHS 2002/95/EC in materia di rispetto dell'ambiente. In sostanza sono state proibite a livello comunitario Europeo sei delle sostanze proibite ovvero Piombo  Mercurio, Cadmio, Cromo esavalente (Valenza VI), Bifenili Poli-Bromurati (PBB) ed Etere di difenile poli-bromurato (PBDE), oltre le dosi consentite per legge. Una normativa che dovrebbe essere imposta, non solo adottata.

 

Prev
Next »