• Air
  • Posted
  • Hits: 3887

Recensione THERMALRIGHT V-1 ULTRA

Recensione THERMALRIGHT V-1 ULTRA

In questa recensione, andiamo a testare l’ultimo nato, in ambito VGA, in casa ThermalRight, il “V-1 Ultra”.
Questo dissi, ha ben 3 heatpipe che collegano 2 placche dissipanti, una attiva con la ventola fornita nella confezione, e una passiva.
Vi arriverà a casa nella classica scatola di cartone, che caratterizza tutti gli ultimi prodotti ThermalRight.

Image


Contenuto confezione:

•    Dissipatore

•    Ventola 8x8cm Oem da 31.3dBA @12Volts

•    Staffa di aggancio + 2 tipi di braccetti di differente lunghezza;

•    Viti: 4 da 3x5mm,  2 da 2.5x7mm con relative rondelle di plastica, 2 da 2.5x4mm anche queste con rondelle in plastica;

•    Una piccola “cornice” in silicone e adesiva, che svolge la funzione di cuscinetto tra il pcb e la staffa di montaggio;

•    8 dissipatorini per ram BGA;

•    3 Pad termici: 1 da 3mm di spessore e gli altri 2 da 1 mm di spessore;

•    1 tubetto di pasta termoconduttiva;

•    Foglietto istruzioni.

Image

Image


Caratteristiche principali:

Dimensioni placca frontale: 80 x 80 x 20

Dimensioni placca posteriore : 80 x 80 x 28.5

Peso: 310g senza ventola

Materiale: Rame e alluminio

Compatibilità:

Il V-1 Ultra è compatibile con quasi tutte le VGA in commercio. Per l’elenco completo, visitate www.thermalright.com.
Il calore viene trasmesso dal dissipatore posteriore con base in rame, a quello superiore in alluminio grazie alle 3 heatpipe, quest'ultimo viene raffreddato dalla ventola fornita in dotazione.
Sulla placca posteriore, terminano le heatpipe, collegate tra loro da molte alette in alluminio che assicurano un’ottima dissipazione.

Image

Particolare lappatura della base.

Image

Particolare alette della placca superiore, dove è posizionata la ventola.

Image

Placca inferiore: da notare, che oltre ai 4 fori per l’aggancio sulla staffa, vi sono 4 fori per il montaggio di una ventola 8x8 supplementare.

Image

Montaggio:

Come prima cosa, mettiamo i dissipatori per le ram, facendo attenzione a non attaccare i dissipatori sopra ai chip di ram centrali, altrimenti ostruirete la “via” per il montaggio a slitta del dissipatore.
Prendiamo quindi le due staffette e avvitiamole con le viti più lunghe e i vari distanziatori , in 2 fori del pcb  in diagonale come in foto:

Image

Sopra alle staffeffe, agganciamo la staffa principale con le 2 viti + corte:

Image

Particolare montaggio staffa:

Image


Image

Fase finale del montaggio : inserimento del dissipatore nella staffa.

Image

Dissipatore montato sulla x1800xt 512MB

Image

Passiamo ora ai vari test.

Configurazione:

CPU: Intel Celeron D 336 @4200Mhz

Scheda madre: ASUS P5ND2-SLI nF4 SLi

Ram: 2x1Gb G.Skill DDR2 667Mhz

Vga: X1800XT 512 MB

Le temperature in Idle sono state prese ad OS appena caricato, dopo pause di 30minuti ciascuna.
Le temperature in Full sono state prese dopo 10minuti di funzionamento dell’operazione “Scan for Arctifact” di Atitool 0.24beta.
TEMPEREATURA AMBIENTE: 28°C.

Image


Image


Image


Image

Conclusioni:

PRESTAZIONI Image

RAPP. QUALITA'/PREZZO Image

GIUDIZIO COMPLESSIVO Image

Image

Il V-1 Ultra si è dimostrato un buon dissipatore per chi vuole "zittire" la propria scheda, perché mettendo anche una singola ventola donwoltata a 7Volts, si riescono ad avere temperature leggermente più basse rispetto al dissipatore stock, ma con un rumore molto più contenuto… quasi inudibile. Con 2 ventole a 12Volts, non da i risultati sperati. Il dissipatore stock, anche se con la ventola al 100%, riesce ad essere migliore del V1-Ultra pur avendo ben 3 heatpipe che trasmettono il calore. Nota positiva, è la cura nella realizzazione: basta guardare le foto delle heatpipe e delle lamelle. Unica nota veramente negativa, va fatta sul sistema di montaggio: molto difficoltoso e non eccessivamente stabile. Per montare bene le due staffette, dobbiamo avvitarle fino in fondo, andandole così a piegare.

Possiamo affermare,  che il V1-ultra è una valida alternativa ad i dissipatori di Zalman e Artic Cooling, specialmente se si sceglie di montarlo su VGA non eccessivamente prestanti, sarebbe ideale su di una 6600GT , o in genere su schede che non hanno una eccessiva produzione di calore.


Giorgio Duranti

Si ringrazia IDP, distributore italiano di Thermalright, per averci fornito il sample in questione.

Image