• Air
  • Posted
  • Hits: 5426

Recensione Antazone ASV1000

antazone Con la diffusione della banda larga sono sempre di più gli utenti che hanno un PC acceso 24 ore su 24. Se durante il giorno una rumorosità eccessiva del computer può essere coperta da altri rumori casalinghi, di notte può diventare un problema serio. Spesso si è costretti a spegnerlo per poter dormire, specialmente se questo si trova proprio nella camera da letto. Provare a dormire nonostante il rumore è inoltre nocivo alla salute e non garantisce un riposo adeguato.

Come evitare questo problema? Ovviamente riducendo il rumore prodotto dalle singole componenti quali dissipatore cpu, dissipatore vga, ventole del case, alimentatore ed hard disk. Analizziamo brevemente cosa si può fare per ciascuna di esse. I produttori di hard disk cercano di ridurre il rumore generato in fase di scrittura ed in fase di ricerca. Generalmente installando un hard disk di capacità ridotte si hanno rumori un po' più contenuti. Per quanto riguarda gli alimentatori invece quasi tutti oramai dispongono di una ventola da 12 o 14 cm che risulta quasi inudibile. Gli hard disk e gli alimentatori sono generalmente le sorgenti di rumore meno fastidiose. La scelta di un buon case (non necessariamente troppo costoso) può essere fondamentale. La possibilità di istallare ventole da 12cm invece che da 8 può risultare un buon vantaggio; è altresì importante che il case non produca vibrazioni e rumori anomali in caso di una ventola non perfettamente in asse o durante la scittura o la lettura di un cd o di un dvd. Per dissipare il calore prodotto dalla cpu esistono una gran quantità di dissipatori (buona parte dei quali sono stati recensiti dalla nostra redazione).Solitamente acquistare un dissipatore diverso da quello fornito in bundle con il processore permette una miglior dispersione di calore e una minor rumorosità. Un'altra soluzione è acquistare un impianto a liquido ma molto spesso si rivela costoso e di difficile realizzazione all'atto pratico; il problema rumore viene poi soltanto spostato sulla scelta delle ventole da applicare al radiatore. Molto spesso invece il componente più rumoroso rimane la scheda video. Per VGA di sistemi high end spesso la rumorosità è vincolata ad una quantità notevole di calore prodotta ed è difficile trovare soluzioni migliori da quelle fornite dal costruttore. Al contrario molte schede di fascia entry level non producono molto calore (specialmente quando non sono utilizzate per giochi o rendering 3D) ma sono fornite di piccole ventole che spesso risultano alquanto fastidiose.

Prev
Next »