• Air
  • Posted
  • Hits: 2599

Noctua NH-D9L e NH-U9S: due piccoli capolavori mini-ITX / micro-ATX

BOTH 00001

Oggi analizzeremo due interessantissimi dissipatori per sistemi micro-ATX e mini-ITX, del famoso produttore Noctua: stiamo parlando dell'NH-D9L e dell'NH-U9S. Uno dei problemi principali in questa categoria di sistemi, da parte dei produttori, è riuscire a coniugare le minori dimensioni possibili, con il massimo delle performance teoriche, mantenendo il minimo della rumorosità in esercizio. In sostanza, un obiettivo decisamente impegnativo, il cui ottenimento richiede che sia presente un know-how elevato. Il fatto che Noctua sia riuscita nell'intento, anche in questo caso, è la solita dimostrazione della validità di questo marchio. Saranno testati sul socket 2011, con una CPU da 130/150W di TDP, e saranno analizzate anche le performance acustiche. Scopriamo questi due modelli insieme; buona lettura.

2 logo

 

L’azienda austriaca Noctua è uno dei marchi più famosi nel campo della dissipazione termica e delle soluzioni di ventilazione ad aria per computer. Come è riuscita a raggiungere questo primato? Una grande cura per i dettagli, attenzione massima al rapporto rumore/prestazioni e non ultimo uno sviluppo serrato di soluzioni sempre all’avanguardia, a livello strutturale, di marketing ma anche ingegneristico. I suoi prodotti sono riusciti ad avere moltissimo successo nel mercato, tanto che da molti anni a questa parte sono riusciti ad essere uno dei punti di riferimento nel campo delle aziende costruttrici di dissipatori di fascia alta, se non addirittura “il” punto di riferimento per soluzioni dissipanti silenziose e potenti. Grazie all’eccelsa qualità costruttiva, ormai Noctua è diventato sinonimo di eccellenza nel settore. Il marchio nasce dalla cooperazione tra due aziende, l'austriaca Rascom Computerdistibution e l'azienda taiwanese Kolink International Corporation (che commercializza anche prodotti con marchio Coolink). La Rascom è da qualche tempo specializzata nella distribuzione di prodotti per il raffreddamento e nello sviluppo di case e alimentatori. La sua conoscenza delle tendenze del mercato e delle necessità dell'utente è coadiuvata dalle capacità produttive all'avanguardia dell'azienda taiwanese. Inoltre, per garantire prodotti di ultima generazione le due aziende si avvalgono della partnership con l'Austrian Institute of Heat Transmission and Fan Technology, elemento chiave nella progettazione, simulazione e misurazione di prodotti tecnologicamente avanzati.

 

Come preventivato, sono due modelli mini-tower, a singola e doppia torre di raffreddamento. Li abbiamo testati anche con più ventole in dotazione:

 

NH-U9S, a singola e doppia ventola:

U9S 00011

U9S 00040

 

NH-D9L a singola, doppia e tripla ventola:

D9L 00013

D9L 00023

D9L 00026

 

 

Abbiamo testato i dissipatori sulla nostra piattaforma di test con socket Intel LGA 2011. Al fine di garantire una suite di test simile a quella dell’utente finale, è stato utilizzato su un processore della famiglia Sandy Bridge-E ovvero il modello 3930K. Dato che il nostro interesse è replicare le diverse condizioni di utilizzo ed offrirvi un servizio migliore, sono stati eseguiti diversi test approfonditi. Il processore è stato messo sotto carico con il programma Prime95 alle seguenti impostazioni: default, a 4.2GHz e a 4.5GHz. Sarà analizzata la configurazione stock, comprendente una ventola proprietaria da 92mm in Push, ma saranno anche effettuati dei test con un'altra ventola identica accoppiata, in Push/Pull.

 

Rimandiamo al capitolo “Configurazione di test” per le impostazioni utilizzate ed i dettagli. Data la tipologia di dissipatore, non saranno necessari cabinet di dimensioni molto grandi, poiché l’altezza del radiatore non è eccessiva. Il peso non è tale da rendere necessario l’utilizzo di schede madri aventi PCB particolarmente elaborati, dotati di un numero elevato di layer.

 

specifiche tecniche dei dissipatori

SPECHTECH

 

NOTA CONDUCIBILITÀ TERMICA: (Al = 260 W·m-1·K-1), (Cu = 350 W·m-1·K-1). Dopo il rame, troviamo l’argento (Ag = 460 W·m-1·K-1 ) e infine il diamante (una delle forme allotropiche del carbonio = 1600). Da notare la poliedricità del Carbonio (C), capace delle seguenti forme allotropiche: grafite, diamante, fullerene, nanotubo, etc, etc. Qualora foste interessati: http://it.wikipedia.org/wiki/Allotropia_(chimica)

 

Qui di seguito riportiamo il link al produttore

http://noctua.at/main.php?show=start&setlng=en&products_id=&news_id=

 

ed alla pagina di presentazione dei modelli.

http://noctua.at/main.php?show=news_list&news_id=97&lng=en

 

Recentemente abbiamo realizzato anche due interessanti articoli relativamente a questo marchio:

 

Roundup delle Nuove Ventole Noctua A-series da 40, 80 e 92mm

http://www.xtremehardware.com/cooling/air/roundup-delle-nuove-ventole-noctua-a-series-da-40-80-e-92mm-2014092410212/

 

Roundup dei nuovi connettori e delle nuove ventole Noctua Industrial e Redux da 80, 92, 120 e 140mm (i test termici verranno integrati nel VI roundup delle ventole, sono già stati eseguiti, ma non ancora pubblicati)

http://www.xtremehardware.com/cooling/air/roundup-dei-nuovi-connettori-e-delle-nuove-ventole-noctua-industrial-e-redux-da-80-92-120-e-140mm-2014100110227/

 

 

Il prezzo proposto ammonta a circa  65 euro per il modello NH-U9S e circa 60 per il D9L. La disponibilità in commercio è immediata.

 

Prev
Next »